7 Ottobre 2018
4 appuntamenti dedicati al Mali e alle dinamiche legate a migrazione, sviluppo e cooperazione internazionale

2018: il Mali in Umbria a cura di Tamat

Dakar giugno 2018: prima edizione dell’Upec, l’università popolare dell’impegno civico, ossia la riunione dei movimenti sociali africani, organizzata dal 22 al 28 luglio da «Afrikki Mwinda» («Luce d’Africa», o «Africa illuminata»), una piattaforma che raggruppa vari movimenti civili africani.

Dakar giugno 2018: prima edizione dell’Upec, l’università popolare dell’impegno civico, ossia la riunione dei movimenti sociali africani, organizzata dal 22 al 28 luglio da «Afrikki Mwinda» («Luce d’Africa», o «Africa illuminata»), una piattaforma che raggruppa vari movimenti civili africani.

La Ong Tamat  presenta 2018: il Mali in Umbria 4 appuntamenti dedicati al Mali e alle dinamiche legate a migrazione, sviluppo e cooperazione internazionale  nel quadro dell’Agenda ONU  2030  e all’interno del  progetto UmbriaMiCo - Festival del Mondo in Comune di Tamat NGOco-finaziato da Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo 

2018: il Mali in Umbria   prende il via  a Foligno mercoledì 10 ottobre dalla Sala Conferenze di Palazzo Trinci dalle ore 16 con un tavola rotonda  dal titolo La via del Mali in Sahel Sviluppo | Cooperazione Internazionale | Migrazione in collaborazione con Casa Dei PopoliONG Le Tonus e il patrocinio del Comune Di Foligno.  

Prima  della tavola rotonda è prevista la proiezione del film "La vie sur terre" di Aberrahmane Sissako (Mali-Francia 1998., col. 61') a cura di Roberto Lazzerini, che offrira’ degli spunti interessanti  di riflessione per il panel che vede tra i protagonisti Gaoussou DRABO  gia’ ex ambasciatore del Mali in Italia  e ex Ministro alla  Comunicazione e l’artista impegnata  tra Italia e Africa Occidentale, Virginia RYAN 

Gli appuntamenti proseguono giovedì 11 con Il Mali tra Sviluppo, Sicurezza e Migrazioni a   cura dell’ Università per Stranieri di Perugiadalle ore 16 presso l’Aula H della Palazzina Valitutti. 

Il Mali in Umbria  approda poi alla 5° edizione di Fa’ la cosa giusta Umbriai con un doppio appuntamento dal padiglione 8 di Umbriafiere  sabato 13 alle ore 12 e domenica 14  alle  ore 15:30 con la partecipazione dei giornalisti Andrea de Georgio  e Tatiana Ferrari   il regista Maurizio Schmidte contributi da Fondanzione ISMU Iniziative e Studi sulla MultietnicitàRegione Umbria  e National University of Ireland, Galway sui temi  di Comunità Locali, Diaspore , Cooperazione Internazionale Arte e Cultura. 

Per il programma completo clicca qui

 

 

Sustainable Development Goals

End poverty in all its forms everywhere
End hunger, achieve food security and improved nutrition and promote sustainable agriculture
Ensure healthy lives and promote well-being for all at all ages
Ensure inclusive and quality education for all and promote lifelong learning
Achieve gender equality and empower all women and girls
Ensure access to water and sanitation for all
Ensure access to affordable, reliable, sustainable and modern energy for all
Promote inclusive and sustainable economic growth, employment and decent work for all
Build resilient infrastructure, promote sustainable industrialization and foster innovation
Reduce inequality within and among countries
Ensure sustainable consumption and production patterns
Take urgent action to combat climate change and its impacts
Conserve and sustainably use the oceans, seas and marine resources
Sustainably manage forests, combat desertification, halt and reverse land degradation, halt biodiversity loss
Promote just, peaceful and inclusive societies
Revitalize the global partnership for sustainable development